VENERDÌ 5 OTTOBRE PARTE LA FEBBRE DELL’OLIO 2012

Al frantoio Gaudenzi tutto è pronto, e da venerdì 5 ottobre la nuova avventura dell’extra vergine prenderà avvio. La siccità estiva aveva fatto temere un ritardo nell’inizio della frangitura, ma la perfetta cura degli oliveti e le piogge di settembre hanno fatto sì che anche quest’anno gli amanti dell’extra vergine del Frantoio Gaudenzi di Trevi non vengano delusi.
Da anni infatti il primo fine settimana di ottobre segna l’inizio della stagione per Francesco, Rossana e Stefano Gaudenzi, che da ora in poi avranno ben poche ore per dormire e molto tempo da passare in frantoio. Tornerà il profumo intenso dell’olio nuovo, e sarà possibile fare alcune prime valutazioni sulle caratteristiche organolettiche dell’annata 2012, che dopo Quinta Luna naturalmente darà vita anche a tutte le altre selezioni del Frantoio Gaudenzi.
La frangitura andrà avanti a lungo, e via via nasceranno l’extra vergine Gaudenzi, il Dop Umbria e Chiuse di Sant’Arcangelo (il monocultivar Moraiolo prodotto con le olive dell’omonimo oliveto situato a 600 metri d’altezza). Quando tutto sarà finito, la famiglia Gaudenzi deciderà anche quale sarà il“6 Novembre” di quest’anno. Come è ormai noto “6 novembre” – che ricorda la data di nascita di Vittorio Gaudenzi, padre di Francesco e fondatore del frantoio nel 1950 – cambia di anno in anno, perché vuole essere l’espressione di ciò che i membri della famiglia ritengono essere la loro idea dell’extra vergine. In attesa di poter degustare tutte le selezioni del Frantoio Gaudenzi, Francesco Rossana e Stefano danno appuntamento a tutti gli appassionati per questo primo fine settimana dell’olio, con la vendita di Quinta Luna.
Il prossimo appuntamento sarà invece a Eataly Roma, per una degustazione riservata agli extra vergine Gaudenzi che avrà luogo sabato 20 e domenica 21 dalle 10 alle 18. Le selezioni del frantoio hanno già ottenuto un ottimo successo tra i visitatori di Eataly Roma, tanto che non è da escludere che ben presto facciano il proprio ingresso anche in qualche altro grande store italiano della catena.
Nel frattempo, sarà la sede del Frantoio a Trevi a diventare il polo di attrazione per tutti coloro che non resistono alla febbre dell’olio.

Patrizia Cantini

Articoli correlati

Come il 90% dei siti web, utilizziamo i cookie per aiutarci a migliorare il sito
e per darti una migliore esperienza di navigazione.
Senza i cookie alcuni elementi del sito non potranno essere attivati.

Per maggiori informazioni leggi la nostra Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi