“Un olio buono e bravo, elisir di lunga vita”

Il raccolto 2012 segna per il Frantoio Franci un record nel contenuto di polifenoli.

Le analisi chimiche effettuate sugli extra vergine 2012 hanno lasciato Giorgio Franci stupefatto: il contenuto di polifenoli ha quest’anno registrato un balzo in avanti davvero notevole. Da concentrazioni che si aggiravano intorno ai 550 mg/kg, si è arrivati a punte di 719 mg/kg, che rendono il Villa Magra Gran Cru e le altre selezioni del Frantoio Franci degli extra vergine da considerare oli medicinali. Un contenuto così elevato di polifenoli infatti fanno di questi oli un vero e proprio toccasana per la salute umana oltre che un elisir di lunga giovinezza. A cosa è dovuta questa incredibile concentrazione di polifenoli? Innanzi tutto alle caratteristiche dell’annata, che ha visto un abbassamento della produzione a causa della siccità estiva, ma che ha anche creato le premesse per una grande concentrazione di sostanze antiossidanti nelle olive. Non a caso gli extra vergine Franci 2012 si impongono anche per la intensa carica aromatica che deriva direttamente dalla concentrazione dei polifenoli. L’amaro e il piccante, le due principali caratteristiche dell’extra vergine toscano, risultano dunque esaltate al massimo, e mai come quest’anno diventano anche sinonimi di oli di altissimo pregio salutistico. Tuttavia, questo patrimonio iniziale potrebbe andare perduto se il metodo estrattivo utilizzato non risulta all’altezza. I macchinari del frantoio, e in modo particolare l’innovativo decanter, invece permettono di mantenere intatto il patrimonio di antiossidanti e di vitamina E contenuto nelle olive. Le analisi hanno infine rilevato un esito totalmente negativo dello screening multiresiduale per la ricerca di eventuali tracce non degradate di pesticidi o fertilizzanti chimici. In altre parole, pur non essendo certificati biologici, gli extra vergine Franci alle analisi dimostrano di averne i requisiti, visto che nascono da oliveti condotti secondo le regole dell’agricoltura integrata e a basso impatto ambientale. A coronare un’annata di tale eccellenza, sono arrivati i due primi grandi riconoscimenti per il lavoro di Giorgio e della sua famiglia: il punteggio di 98/100 dalla guida Flos Olei di Marco Oreggia (solo 7 frantoi al mondo hanno raggiunto tale traguardo) e il premio per il migliore metodo di estrazione.

Patrizia Cantini

Articoli correlati

Come il 90% dei siti web, utilizziamo i cookie per aiutarci a migliorare il sito
e per darti una migliore esperienza di navigazione.
Senza i cookie alcuni elementi del sito non potranno essere attivati.

Per maggiori informazioni leggi la nostra Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi