TRENTODOC IN UNDICI PRESTIGIOSI LOCALI DI FIRENZE

Dal 18 al 20 settembre Trentodoc, in collaborazione col critico enogastronomico Luigi Cremona, sarà presente in undici prestigiosi locali di Firenze con le sue bollicine di montagna. In alcuni ristoranti, enoteche e wine-bar scelti accuratamente per l’occasione sarà possibile scoprire i segreti e le caratteristiche del metodo classico trentino. L’appuntamento di Firenze presenterà il Trentodoc, marchio che raggruppa 38 produttori di metodo classico trentino che verrà proposto in luoghi assai differenti tra loro ma particolarmente prestigiosi e caratteristici. Le bollicine di montagna verranno quindi degustate in locali tradizionali, moderni, eleganti o rivolti ad una clientela giovanile. Eccoli: c’è «Da Burde» dove opera il sommelier Andrea Gori, o – celebre per i suoi aperitivi in terrazza – «Il Salviatino», fino all’originale «Barthel», dove gli artigiani lavorano i propri oggetti e arredamenti di pregio. Da «Ino» si potrà abbinare il Trentodoc ai richiestissimi panini di Alessandro Frassica, mentre il «Ristorante Ora D’Aria» conserva l’impronta di Marco Stabile in cucina. C’è il «Santo Bevitore» e poco lontano il «Santino», ideale per sorseggiare un bicchiere di buon vino e stuzzicare assaggi di cucina toscana. Coinvolti anche «Le Volpi e l’Uva» nei pressi del Ponte Vecchio, apprezzata per le selezioni di formaggi francesi e italiani, o i «Lungarno Hotel», di proprietà della famiglia Ferragamo. E ancora: «Il Magazzino» in Piazza della Passera, e il nuovissimo «Solo Toscano».

Marco Gemelli

Articoli correlati

Come il 90% dei siti web, utilizziamo i cookie per aiutarci a migliorare il sito
e per darti una migliore esperienza di navigazione.
Senza i cookie alcuni elementi del sito non potranno essere attivati.

Per maggiori informazioni leggi la nostra Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi