Best Olive Oil in the World

Il Villa Magra e l’Igp Toscano del Frantoio Franci vincono a New York il Best Olive Oil in the World.
New York intende diventare la capitale del grande extra vergine d’oliva degli Stati Uniti. Vuole essere la città che promuove e diffonde la civiltà dell’olio, le sue proprietà salutistiche e il suo uso in cucina come base di quella dieta mediterranea che gli statunitensi rincorrono da anni cercando di fare propria.
New York è senza dubbio al centro di questo movimento culturale che vede nella corretta alimentazione la base per quell’Italian Way of Life da anni ammirato. Dopo aver rilanciato i farmer market che animano i quartieri della Grande Mela con verdure e formaggi locali, i newyorkesi puntano all’olio extra vergine di oliva come prodotto top della dieta mediterranea e della corretta alimentazione.
Per questo hanno lanciato un nuovo grande concorso, denominato Best Olive Oil in the World, che oltre a selezionare i migliori extra vergine del mondo intende diventare un punto di riferimento sicuro e autorevole per i consumatori. Insieme al concorso infatti sono stati organizzati convegni e workshop incentrati su tematiche fondamentali come la ricerca scientifica e medica, gli abbinamenti in cucina e naturalmente la degustazione dell’olio. Partner del concorso sono il sito www.oliveoiltimes.com, FairwayMarket, una catena di negozi gourmet che dedicano spazi espositivi agli oli vincitori del concorso e The International Culinary Center, che per l’occasione ha messo a punto un programma interamente dedicato alla conoscenza dell’olio coinvolgendo anche molti ristoratori newyorkesi.
Dunque il Best Olive Oil in the World è molto più di un semplice concorso, e vanta anche un panel internazionale di sedici componenti provenienti da dieci diversi paesi e capitanati dal nostro Guido Celletti.
Il Frantoio Franci, che è presente negli Stati Uniti dal 1996 con presenze importanti soprattutto a New York, nel New Jersey, in California e in Colorado, ha presentato a questa prima edizione del concorso tre selezioni.
Il Villa Magra ha vinto il premio Best of Class nella categoria dei fruttati intensi, con il significativo punteggio di 9,60. Notevole la performance dell’Igp ToscanoBest of Class nella categoria di fruttato medio con un punteggio di 9,50. Infine, l’Olivastra Seggianese ha ottenuto una medaglia d’oro nella categoria fruttato leggero con un punteggio di 8,90.
L’ennesima ottima performance degli extra vergine del Frantoio Franci, dunque, che mettono tutti d’accordo, dall’Italia al Giappone e adesso anche a New York. Giorgio Franci si dice convinto che questo nuovo concorso sia destinato a crescere sempre più e a diventare il punto di riferimento unico per tutti gli operatori e i consumatori statunitensi che hanno eletto l’extra vergine di elevata qualità a base della propria alimentazione.

Patrizia Cantini

Articoli correlati

Come il 90% dei siti web, utilizziamo i cookie per aiutarci a migliorare il sito
e per darti una migliore esperienza di navigazione.
Senza i cookie alcuni elementi del sito non potranno essere attivati.

Per maggiori informazioni leggi la nostra Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi