A Barbara Giglioli il premio Kyle Phillips 2015: ecco la giornalista under35 più anticonformista

Mancanza di pregiudizi, curiosità professionale, serenità di giudizio, voglia di esplorare, brillantezza nello scrivere, sobrietà nel comportamento: sono questi i requisiti che ASET (Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana – www.asettoscana.it) ha riconosciuto nella figura di BARBARA GIGLIOLI, giovane free lance e fresca vincitrice del PREMIO KYLE PHILLIPS 2015, riconoscimento al giornalista enogastroalimentare under 35 più anticonformista dell’anno il cui lavoro meglio rappresenti il modo di fare informazione a 360° che fu del collega e amico di ASET Kyle Phillips, prematuramente scomparso nel 2013.

Nata a Varese, classe 1990, Barbara Giglioli è dottoressa in Linguaggi dei media e diplomata al Master in giornalismo dell’Università Cattolica con una tesi-documentario sulla chef Victoire Gouloubi. Giornalista professionista dal 2015, durante i primi anni universitari collabora con siti di musica, interesse a cui si aggiunge quello da sempre vivo per la cucina. Comincia così ad alternare le sue sessioni creative ai fornelli con la penna golosa. Vince una borsa di studio della Stampa di Torino proponendo una rubrica sul tema food; scrive per ilfattoquotidiano.it, dove si occupa esclusivamente di eno-gastronomia. E’ redattrice della Guida ai Ristoranti di Identità Golose, di quella del Fatto Quotidiano in occasione di Expo e dellaGuida alle Stelle di San Pellegrino. Nell’estate 2015 lavora per i tg Mediaset.

Il concorso, aperto su candidatura e autocandidatura a tutti i giornalisti under 35 iscritti all’Ordine ed operanti sul territorio nazionale che si occupino in modo non occasionale di vino, enogastronomia, cibo, alimentazione, agricoltura, agroalimentare e ristorazione, ha visto l’arrivo in ASET di un cospicuo numero di domande, vagliate dal consiglio direttivo fino alla scelta del profilo più in linea con le finalità del premio.

La cerimonia di premiazione, aperta al pubblico, si svolgerà SABATO 3 OTTOBRE (ore 19) nell’ambito della rassegna enogastronomica Boccaccesca, in programma a Certaldo (FI). Alla vincitrice, che entrerà a far parte di ASET come socio onoraio, verrà consegnata una targa ricordo da Elisabetta, moglie di Kyle.


Articoli correlati

Come il 90% dei siti web, utilizziamo i cookie per aiutarci a migliorare il sito
e per darti una migliore esperienza di navigazione.
Senza i cookie alcuni elementi del sito non potranno essere attivati.

Per maggiori informazioni leggi la nostra Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi